Comune di Jelsi
Piazza Umberto I, 40 - 86015 Jelsi (CB)
Tel. 0874710134 - Fax 0874710539

» Contatti

» Provincia di Campobasso
» Regione Molise
» Governo Italiano
» Unione del Tappino


Lettura ACQUA

Informazioni
Sindaco
Codice ISTAT
Cod. Catasto
Cod. Fiscale
Abitanti
Densità
Superficie
Altitudine
Nome abitanti
Santo Patrono
Festa Patron.
Salvatore D'Amico
070030
E381
00172780702
1.861
65 abitanti/km²
28,50 km²
580 m s.l.m.
Jelsesi
Sant'Andrea
30 novembre
In evidenza
Tutto Trasporti Molise
Jelsi su MeteoMolise
Progetto VotivA+
Mappa
mappa jelsi
Vista stradale
pec jelsi trasparenza valutazione e merito
Rubrica
Scuole
Carabinieri
Vigili Urbani
Vigili del fuoco
Farmacie
Guardia medica
Dove mangiare
Dove dormire
unione dei comuni del tappino
Collegamenti
Unione dei Comuni del Tappino
Comunità Montana del Fortore Molisano
Gazzetta Ufficiale
Strumenti
Stampa pagina
Bookmark & share
RSS Feed

Home  »  News ed eventi


Bando Giovani al lavoro - Regione Molise

La Regione Molise ha pubblicato sul BURM oggi, 06 Agosto 2014, il Bando "Giovani al lavoro - IV annualità" rivolto a tutti i ragazzi molisani tra i 18 e i 35 anni che vogliono creare un'impresa. L'iniziativa è inserita all’interno delle riserve finanziarie assegnate alla strategia di sviluppo locale in Molise, che per l'Area del Fortore riguarda il PAI Fortore "Distretto del Benessere", di cui il Comune di Jelsi è capofila.

Bando Giovani al Lavoro – IV ANNUALITA'
Con Deliberazione di Giunta regionale n. 357/2014 è stato approvato l’Avviso Pubblico denominato “Giovani al lavoro – IV^ ANNUALITA’” ovvero incentivi per la creazione di nuova impresa. Il presente bando rientra nel cosiddetto Pacchetto Giovani - Bonus per l'occupazione - Giovani in impresa, disciplinato dalla Deliberazione di Giunta regionale n. 190/2014.
Destinatari dell’intervento sono le persone fisiche che - alla data di presentazione della domanda di finanziamento – risultino in possesso dei seguenti requisiti:
• residenza in Molise
• età compresa tra i 18 e 35 anni;
• stato di disoccupazione.
La nuova impresa dovrà essere costituita in una delle seguenti forme giuridiche:
o impresa individuale;
o società di persone (semplice, in nome collettivo, in accomandita semplice);
o società a responsabilità limitata (SRL);
o società cooperative di lavoro per la produzione di beni e servizi.
Sono altresì ammessi:
o esercizio di professioni intellettuali, anche in forma associata, per le quali è prevista l’iscrizione in appositi albi professionali o elenchi, a condizione che il beneficiario abbia già conseguito l’abilitazione alla professione;
o attività imprenditoriale in forma di franchising, in qualità di franchisee.

Non possono accedere agli incentivi i soggetti che risultino titolari di partita IVA, imprenditori o coadiutori di imprenditori (anche familiari) nonché amministratori di società di persone o capitali.
Coloro che intendono presentare domanda in forma associata, dovranno proporre un unico progetto. In tal caso, ciascun richiedente dovrà essere in possesso dei requisiti previsti dal bando in oggetto.
E’ consentita la presentazione di una sola istanza e per una sola area territoriale (Allegato F), ove sarà ubicata la sede operativa della costituenda impresa. Qualora si scelga il Progetto integrato tematico “Molise Arte e cultura” la candidatura potrà interessare l’intero territorio regionale, senza distinzioni territoriali, ma dovrà riguardare attività di impresa ricomprese nei settori della cultura e dello spettacolo secondo la classificazione Ateco 2007 (ad esempio archeologia, arte, musica, spettacolo, letteratura, storia).
Le risorse stanziate ammontano ad Euro 3 milioni.
L’importo complessivo della candidatura, a pena di inammissibilità, non potrà essere superiore alle riserve finanziarie assegnate al Progetto integrato territoriale prescelto.
Gli incentivi sono concessi in regime de minimis, fino ad un massimo di Euro 30 mila, per ogni singolo richiedente. Indipendentemente dal numero dei soci, il contributo non potrà superare l'importo massimo di Euro 150 mila (nel caso di 5 o più richiedenti).
Le spese saranno riconosciute solo se sostenute nell’arco dei 12 mesi successivi alla data di inizio dell’attività.
Il dossier di candidatura si compone dei seguenti documenti:
 domanda di finanziamento (Allegato A);
 dichiarazione sostitutiva (Allegato B);
 copia del documento di riconoscimento in corso di validità;
 progetto di impresa - corredato dal piano economico-finanziario – massimo 30 cartelle in formato A4 (Allegato C);
 curriculum vitae in formato europeo.
Si precisa che – a pena di ESCLUSIONE – i soggetti interessati non potranno candidarsi per più di un Avviso – tra quelli approvati dalla Deliberazione di Giunta regionale n. 190/2014 (ovvero TIROCINI VADO e TORNO - GIOVANI al LAVORO IV Annualità - DAI CREDITO ai GIOVANI).
Le candidature dovranno essere presentate - esclusivamente a mezzo raccomandata A/R - presso la Regione Molise, entro il 06 ottobre 2014. Farà fede il timbro postale.
Il presente avviso è stato pubblicato sull’Edizione Straordinaria del Bollettino Ufficiale della Regione Molise n. 27 del 06 agosto 2014.
Maggiori informazioni al link: http://www.quiregionemolise.it/Bandi-e-concorsi-aperti/bando-giovani-al-lavoro-quarta-annualita.html

Per ulteriori informazioni si può contattare:
Vincenza Valiante
Ufficio sociale Comune di Jelsi
e-mail: economato@comune.jelsi.cb.it
Tel. 0874710134 (13)

Mazzocco Michele
e-mail: mikemazznic@yahoo.it
cell. 3899992527
pdfAllegati Giovani al lavoro
Data: 06/08/2014
pdfGiovani a lavoro bando
Data: 06/08/2014

Ultime news ed eventi