Comune di Jelsi
Piazza Umberto I, 40 - 86015 Jelsi (CB)
Tel. 0874710134 - Fax 0874710539

» Contatti

» Provincia di Campobasso
» Regione Molise
» Governo Italiano
» Unione del Tappino


Lettura ACQUA

Informazioni
Sindaco
Codice ISTAT
Cod. Catasto
Cod. Fiscale
Abitanti
Densità
Superficie
Altitudine
Nome abitanti
Santo Patrono
Festa Patron.
Salvatore D'Amico
070030
E381
00172780702
1.861
65 abitanti/km²
28,50 km²
580 m s.l.m.
Jelsesi
Sant'Andrea
30 novembre
In evidenza
Tutto Trasporti Molise
Jelsi su MeteoMolise
Progetto VotivA+
Mappa
mappa jelsi
Vista stradale
pec jelsi trasparenza valutazione e merito
Rubrica
Scuole
Carabinieri
Vigili Urbani
Vigili del fuoco
Farmacie
Guardia medica
Dove mangiare
Dove dormire
unione dei comuni del tappino
Collegamenti
Unione dei Comuni del Tappino
Comunità Montana del Fortore Molisano
Gazzetta Ufficiale
Strumenti
Stampa pagina
Bookmark & share
RSS Feed

Home  »  News ed eventi


Il Consiglio Comunale approva il bilancio di previsione 2015

Il Consiglio Comunale di Jelsi, nella serata del 28 luglio 2015 ha approvato il Bilancio di previsione 2015. Una gestione finanziaria sana certificata anche dal rispetto del Patto di stabilità per l’anno 2015, così come già per gli anni 2013 e 2014.
Nonostante le notevoli difficoltà nella chiusura dei bilanci per le amministrazioni comunali a causa dei continui tagli, anche quest’anno l’amministrazione comunale è riuscita a chiudere il bilancio in positivo realizzando una serie di tagli alle spese e non aumentando le tasse ai cittadini, anzi nel caso della TARI, riducendo di 15.000 euro il piano finanziario con una leggera di munizione degli importi in bolletta.
Sul fronte tagli, basta pensare che nel 2001 i fondi nazionali trasferiti ammontavano a 633.668, nel 2014 a 354.463 euro e nel 2015 solo a 311.646 euro, con un taglio di oltre 43.000 euro rispetto allo scorso anno.
Oltre alla riduzione dei trasferimenti e alla rigidità del patto di stabilità, quest’anno le difficoltà sono aumentate per i nuovi principi di armonizzazione e di contabilità che rendono sempre più rigido il bilancio e lo armonizzano a quello nazionale.
Va poi evidenziato che l'amministrazione comunale ha deliberato la conferma sostanziale delle scelte operate lo scorso anno, e quindi nessun aumento delle imposte municipali IMU-TASI, tra le più basse della zona, e di tutte le altre tariffe (acqua, …). In definitiva, non c'è alcuna modifica peggiorativa per i cittadini di Jelsi ma anzi una leggera riduzione della TARI, dovuta all’ottimizzazione del servizio di raccolta differenziata.
In questo contesto così difficile, l’Amministrazione ha deciso di non aumentare le tasse ai cittadini ma prevedere una serie di riduzione delle spese del personale, dei servizi, delle utenze, puntando su una maggiore efficacia ed efficienza della macchina amministrativa.
Inoltre, il Comune sta continuando ad percorrere la strada degli investimenti. Da qualche giorno sono terminati i lavori del progetto Misura 125 del PSR con un progetto di 150.000 euro destinati alla riparazione e all’adeguamento di varie strade interpoderali. Fra qualche settimana, poi, partiranno i lavori di messa in sicurezza e adeguamento della zona adiacente al plesso scolastico, progetto di 200.000 euro nell’ambito dell’iniziativa #scuolesicure. Nei prossimi mesi, sempre sul fronte edilizia scolastica, saranno espletate tutte le procedure per consentire l’avviamento dei lavori per il completamento del plesso scolastico con un finanziamento da 1 milione di euro, concesso al Comune nell’ambito dell’iniziativa ‘Decreto Mutui’.
Il comune, poi, quale capofila del PAI Fortore è stato promotore di un progetto che lo ha visto vincitore di un finanziamento nell’ambito del programma regionale per l’avvio e il potenziamento del servizio di raccolta differenziata.
Da maggio in poi sono iniziati i lavori di disinfezioni, disinfestazioni che dal 2015 sono a esclusivo carico dei comuni.
Molti altri sono i progetti su cui l’amministrazione comunale sta lavorando e che nelle prossime settimane potrebbero risultare finanziati per poter contribuire a migliorare le condizioni di vita dei propri cittadini, in un clima di unità e speranza per un futuro migliore.








Ultime news ed eventi