Comune di Jelsi
Piazza Umberto I, 40 - 86015 Jelsi (CB)
Tel. 0874710134 - Fax 0874710539
» Contatti
» Provincia di Campobasso
» Regione Molise
» Governo Italiano
» Unione del Tappino


Lettura ACQUA

Informazioni
Sindaco
Codice ISTAT
Cod. Catasto
Cod. Fiscale
Abitanti
Densità
Superficie
Altitudine
Nome abitanti
Santo Patrono
Festa Patron.
Salvatore D'Amico
070030
E381
00172780702
1.861
65 abitanti/km²
28,50 km²
580 m s.l.m.
Jelsesi
Sant'Andrea
30 novembre
In evidenza
Tutto Trasporti Molise
Jelsi su MeteoMolise
Progetto VotivA+
Mappa
mappa jelsi
Vista stradale
pec jelsi trasparenza valutazione e merito
Rubrica
Scuole
Carabinieri
Vigili Urbani
Vigili del fuoco
Farmacie
Guardia medica
Dove mangiare
Dove dormire
unione dei comuni del tappino
Collegamenti
Unione dei Comuni del Tappino
Comunità Montana del Fortore Molisano
Gazzetta Ufficiale
Strumenti
Stampa pagina
Bookmark & share
RSS Feed

Home  »  News ed eventi

Albo Pretorio / Amministrazione trasparente / Uffici e PEC / WebCam Jelsi / Come arrivare

Convenzione Centro Sportivo M2 / Progetto VotivA+ / PAES - Patto dei Sindaci


Iniziati lavori del Programma “Nuovi Progetti di Interventi”.

Iniziati lavori del Programma “Nuovi Progetti di Interventi”.
Iniziati i lavori per il secondo lotto del Centro Assistenziale di via San Biase, con i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della ex scuola comunale.
Ancora una volta il Comune di Jelsi riesce ad ottenere un finanziamento partecipando al Programma “Nuovi Progetti di Interventi”, realizzato dal MIT, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in e dall’ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Il progetto coordinato e inviato dall’Assessore Comunale Michele Mazzocco è riuscito ad ottenere il finanziamento nazionale, ambito da tanti comuni in giro per l’Italia e per il Molise.
In attuazione dell’articolo 3 del Decreto n.133/2014 “Sblocca Italia” e in base alla convenzione stipulata tra MIT e ANCI, il bando prevede il finanziamento per progetti da 100 mila a 400 mila euro per i piccoli comuni italiani. La priorità riguarda gli interventi per la qualificazione e manutenzione del territorio, la riduzione del rischio idrogeologico, l’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico, le fonti rinnovabili di energia; la messa in sicurezza degli edifici pubblici, con particolare riferimento alle strutture socio-assistenziali. La procedura per partecipare al bando ha previsto l’utilizzo del click-day il 13 maggio 2015, grazie al quale, le domande di finanziamento sono state esaminate e finanziate in base all’ordine d’arrivo cronologico delle stesse. La ripartizione dei fondi è stata fatta a livello Regionale in base alla consistenza dei piccoli comuni in ogni regione, cioè in base alla percentuale di piccoli comuni e a quella della popolazione residente. Al Molise, con 125 piccoli comuni (2,19% del totale nazionale), e circa 315.000 abitanti (0,52% del nazionale), sono toccati 1.355.769,80 Euro. A livello nazionale sono arrivate al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 3.101 richieste, le più numerose sono le 741 richieste arrivate dai comuni piemontesi, mentre dal Molise sono arrivate ben 79 domande.
Solo quattro, però, sono i comuni Molisani che beneficeranno del finanziamento: 3 della provincia di Isernia: Carovilli, Pesche e Castel del Giudice, e solo il Comune di Jelsi nella provincia di Campobasso. I comuni finanziati sono stati in grado di inviare le candidature alle ore 9.00.00, in modo tale da sbaragliare la concorrenza degli altri comuni molisani. Jelsi, poi, non solo è l’unico comune in provincia di Campobasso, ma ha anche ottenuto un finanziamento di maggior importo pari a 400.000 euro, rispetto ai 210.000 di Carovilli, 241.000 di Pesche e 398.000 di Castel Del Giudice.
Il progetto presentato riguarda la realizzazione del secondo lotto del Centro Assistenziale di via San Biase, grazie ai lavori di adeguamento e messa in sicurezza della ex scuola comunale. Il primo lotto è corso di realizzazione grazie al finanziamento ottenuti dell’ambito dell’accordo di programma PAI Fortore “Distretto del Benessere”, di cui il Comune di Jelsi è capofila.
Nel periodo peggiore per i comuni italiani, non solo dal lato della finanza pubblica locale, ma anche dal lato del reperimento di finanziamenti, ancora una volta l’amministrazione comunale di Jelsi si conferma tra le più attive, impegnate e preparate, riuscendo ad ottenere importantissimi risultati che impegno e professionalità non sarebbero mai arrivati.

Ultime news ed eventi