Comune di Jelsi
Piazza Umberto I, 40 - 86015 Jelsi (CB)
Tel. 0874710134 - Fax 0874710539

» Contatti

» Provincia di Campobasso
» Regione Molise
» Governo Italiano
» Unione del Tappino


Lettura ACQUA

Informazioni
Sindaco
Codice ISTAT
Cod. Catasto
Cod. Fiscale
Abitanti
Densità
Superficie
Altitudine
Nome abitanti
Santo Patrono
Festa Patron.
Salvatore D'Amico
070030
E381
00172780702
1.861
65 abitanti/km²
28,50 km²
580 m s.l.m.
Jelsesi
Sant'Andrea
30 novembre
In evidenza
Tutto Trasporti Molise
Jelsi su MeteoMolise
Progetto VotivA+
Mappa
mappa jelsi
Vista stradale
pec jelsi trasparenza valutazione e merito
Rubrica
Scuole
Carabinieri
Vigili Urbani
Vigili del fuoco
Farmacie
Guardia medica
Dove mangiare
Dove dormire
unione dei comuni del tappino
Collegamenti
Unione dei Comuni del Tappino
Comunità Montana del Fortore Molisano
Gazzetta Ufficiale
Strumenti
Stampa pagina
Bookmark & share
RSS Feed

Home  »  News ed eventi  »  News 2012


Insediamento nuovo Consiglio

INSEDIAMENTO A JELSI

JELSI - Le elezioni comunali di Jelsi si sono concluse con l'affermazione della lista Impegno per Jelsi e quindi del candidato (ormai sindaco) Salvatore D'Amico che ha raggiunto, a scrutino concluso, la soglia del 53% dei votanti.
Dopo le lezioni del 6 e 7 maggio, domenica 13 si è insediato il nuovo Consiglio comunale.
Sei sono stati gli argomenti all’Ordine del giorno.
Tra questi “l’esame delle condizioni di ineleggibilità”, il giuramento del neo sindaco, la comunicazione della nomina dei componenti della Giunta municipale, alla quale sono stati chiamati Michele Mazzocco e Battista Ciaccia, con delega di vice-sindaco, la “nomina” dei componenti della commissione elettorale e dei rappresentanti in seno all’unione dei comuni, dove andranno oltre al Sindaco, un rappresentante della minoranza e Michele Fratino.
Il neosindaco Salvatore D'Amico dopo il giuramento solenne alla Costituzione, ha ringraziato gli elettori e, visto il grande clima di civiltà e confronto elettorale, si è augurato che la minoranza e tutto il consiglio lavorino in sintonia per una Jelsi rinnovata nell’amministrazione. Ha affermato che "quando una società risulta civile lo è grazie soprattutto al rispetto delle istituzioni, indispensabili per la vita del paese."
Ha posto poi l’accento sull’importanza dell'Unione dei comuni, quale “futuro delle nostre comunità”. Istituzione che se fatta funzionare secondo gli obiettivi che questa si prefigge, può essere in grado, più di altre, di farci superare questo momento di crisi economica.
Il Consiglio si è concluso con l’invito a tutti i cittadini ai festeggiamenti per la nuova amministrazione. Un maiale allo spiedo è stato cotto per tutti. L’invito è stato ancora più accorato quando si è rivolto alla minoranza.
Ha concluso dicendo: “dobbiamo avere competizione interna ma unione per l’esterno”. Solo in questo modo la comunità può avere dei benefici.

Ultime news ed eventi