Comune di Jelsi
Piazza Umberto I, 40 - 86015 Jelsi (CB)
Tel. 0874710134 - Fax 0874710539

» Contatti

» Provincia di Campobasso
» Regione Molise
» Governo Italiano
» Unione del Tappino


Lettura ACQUA

Informazioni
Sindaco
Codice ISTAT
Cod. Catasto
Cod. Fiscale
Abitanti
Densità
Superficie
Altitudine
Nome abitanti
Santo Patrono
Festa Patron.
Salvatore D'Amico
070030
E381
00172780702
1.861
65 abitanti/km²
28,50 km²
580 m s.l.m.
Jelsesi
Sant'Andrea
30 novembre
In evidenza
Tutto Trasporti Molise
Jelsi su MeteoMolise
Progetto VotivA+
Mappa
mappa jelsi
Vista stradale
pec jelsi trasparenza valutazione e merito
Rubrica
Scuole
Carabinieri
Vigili Urbani
Vigili del fuoco
Farmacie
Guardia medica
Dove mangiare
Dove dormire
unione dei comuni del tappino
Collegamenti
Unione dei Comuni del Tappino
Comunità Montana del Fortore Molisano
Gazzetta Ufficiale
Strumenti
Stampa pagina
Bookmark & share
RSS Feed

Home  »  News ed eventi


Domanda di accesso al reddito di inclusione sociale attiva (reddito minimo di cittadinanza).

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI ACCESSO AL “REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE ATTIVA” (REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA)

L’Amministrazione Comunale di Jelsi, in esecuzione del Regolamento di Attuazione dell’articolo 49 della Legge Regionale 26 gennaio 2012 n. 2 “Legge Finanziaria Regionale 2012”, RENDE NOTO che è possibile presentare domanda di ammissione al Reddito di inclusione sociale attiva.

Il reddito minimo di cittadinanza, meglio definito come reddito di inclusione sociale attiva, ha come obiettivo quello di offrire alle persone con disagio economico gli strumenti necessari a rafforzare la propria autonomia economica e personale, anche attraverso percorsi di attivazione sociale e lavorativa.
Il reddito di inclusione sociale attiva fa riferimento ai componenti del nucleo familiare e consiste nell’erogazione di un contributo economico, per un periodo di mesi 12 mesi, dell’importo di € 300,00 mensili per famiglia.
L’istanza può esser presentata da un cittadino italiano o comunitario o extracomunitario in possesso del permesso di soggiorno, componente del nucleo familiare, definito sulla base dei criteri di cui al DPCM 5 dicembre 2013, n. 159, che abbia i seguenti requisiti:
a) essere residenti in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale di Riccia/Bojano da almeno 24 mesi dalla data della pubblicazione della legge regionale 4 maggio 2015, n. 9;
b) di avere un attestazione ISEE 2016 (ai sensi del DPCM 5 dicembre 2013, n. 159) non superiore ad € 3.000,00 (si specifica che l’ISEE deve essere richiesto dopo il 15 gennaio 2016);
c) che nessun componente del nucleo familiare sia:
- in possesso di autoveicoli (di qualsiasi cilindrata) immatricolati nei 12 mesi antecedenti la data di presentazione della domanda;
- in possesso di autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc;
- in possesso di motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda;
d) che i componenti del nucleo familiare in condizione lavorativa, abbiano dichiarato la propria immediata disponibilità al lavoro al competente Centro per l’Impiego;
e) che nessuno dei componenti del nucleo familiare, nell’anno solare in corso (2016), benefici di sussidi economici, non superiori a complessivi 100 euro medi mensili per l’intero nucleo familiare, riconducibili alle seguenti tipologie di emolumenti:
- sussidi economici erogati in forma diretta o indiretta, di qualsivoglia specie o natura, erogati dal Comune e/o dall’Ambito Territoriale Sociale di residenza;
- borse lavoro comunali, oppure dell’ATS, o regionali;
- contribuzioni previsti, nell’ambito di specifici programmi regionali, in favore di persone affette da SLA o disabilità gravissima;
- rimborsi ex L. 431/98 in materia di locazione;
- rimborsi per l’acquisto di libri di testo.
f) che nessuno dei componenti del nucleo familiare, negli ultimi sei mesi, abbia beneficiato di sussidi economici a carattere nazionale erogati per le medesime finalità previste dal presente Avviso (ad es. SIA – Sostegno all’inclusione sociale attiva - Social Card, ecc.).
L’Ambito Territoriale Sociale provvede all’istruttoria ed alla valutazione delle istanze, redige la graduatoria, individua i beneficiari e provvede alla formale concessione nonché alla liquidazione ed al pagamento delle somme.
Sono dichiarate ammissibili le domande con un punteggio minimo non inferiore a 60, assegnato sulla base dei seguenti criteri:
a) condizione economica: max punti 30;
b) carichi familiari: max punti 25;
c) condizione lavorativa: max punti 20;
d) condizione di disabilità: max punti 10;
e) disagio abitativo: max punti 10;
f) in carico ai Servizi: max punti 5.

La domanda potrà essere presentata dal 18 gennaio 2016 al 26 febbraio 2016.

L’avviso pubblico e il modulo di domanda sono reperibili sul sito comunale all’indirizzo www.comune.jelsi.cb.it
Per informazioni ci si può rivolgere all’Assistente Sociale – dott.ssa Francesca Finelli - del Comune di Jelsi il martedì dalle ore 9,30 alle ore 12,30


docAvviso sintetico
Data: 12/01/2016
pdfModulo di domanda
Data: 12/01/2016

Ultime news ed eventi