Il Comune di Jelsi ha ottenuto un voucher del valore di 15mila euro grazie alla partecipazione all’iniziativa WiFi4EU, che ha lo scopo di fornire la connettività Wi-Fi pubblica gratuita per le reti di cittadini e visitatori in tutta l’Unione Europea.

WiFi4EU mira all’installazione di hotspot negli spazi pubblici, come piazze, biblioteche, parchi ed edifici pubblici, che saranno definiti per consentire a cittadini e visitatori, un vero e proprio servizio di pubblica utilità, ormai indispensabile, che il comune di Jelsi, con lungimiranza, aveva già assicurato ai propri cittadini con vari hotspot comunali. Adesso si è presentata l’occasione per potenziare e innovare.

L’Amministrazione Comunale ha individuato gli spazi pubblici che più si prestano alla massima fruizione dell’iniziativa da parte di residenti e visitatori.

Il progetto prevede che i beneficiari di WiFi4EU possano collegarsi nel loro Paese e con lo stesso login accedere facilmente a tutti gli hotspot d’Europa, senza bisogno di registrazioni o password.

Non si puó che prendere atto del ruolo sempre più importante che sta assumendo la rete Internet nello sviluppo culturale, sociale, turistico ed economico delle comunità. L’intenzione dell’amministrazione è di continuare a potenziare questo servizio raggiungendo anche le zone periferiche.

Da oggi, 13 dicembre, i cittadini jelsesi e i visitatori potranno connettersi semplicemente cercando tra le connessioni WiFi del proprio dispositivo quella denominata “WIFI4EU”,

-lungo l’intero corso Vittorio Emanuele II

-in piazza Umberto I

-nei locali dell’Annunziata

-nel piazzale e nel giardino della Scuola dell’Infanzia

-nel piazzale e il campo polivalente della Scuola Primaria

-nel Mufeg, il museo di comunità della festa del grano

-nell’hub culturale presso il convento S. Maria delle Grazie, comprensivo del CEDISA, Centro Didattico Internazionale di Studi Archeologici di Jelsi, collegato all’Università di Leida(Paesi Bassi) .

Il voucher è stato ottenuto con il metodo clickday. Grande soddisfazione per il comune di Jelsi che già alla prima chiamata è risultato tra i primi vincitori in tutta Europa e il primo tra i 4 comuni molisani vincitori della prima chiamata (Campochiaro, Mirabello e Riccia).

L’adesione a WiFi4EU rientra nell’attività di innovazione e digitalizzazione che l’amministrazione sta proponendo, a partire dall’efficientamento energetico, passando per il rinnovamento di apparati tecnologici e per la connessione geograficamente estesa fino all’adozione del sistema di telefonia VoIP e il rinnovamento del sito WEB, con annessa adozione del sistema di informazione attraverso WhatsApp, senza dimenticare l’adozione del sistema di telecontrollo per monitorare lo stato dell’acquedotto in tempo reale.

it Italian
X