Il Ministero della Salute di concerto con ISTAT e Croce Rossa ha definito uno studio finalizzato a determinare l’estensione dell’infezione da SARS COV2 sul territorio nazionale e la prevalenza degli anticorpi per strati selezionati di popolazione, a cui hanno aderito le Regioni.
Lo studio sieroepidemiologico potrebbe caratterizzare le differenze di sieroprevalenza tra le varie fasce di età, di localizzazione territoriale e professionale cosi da meglio comprendere le caratteristiche epidemiologiche e fornire importanti informazioni anche per l’identificazione di coorti target per la vaccinazione, quando disponibile.
L’indagine si svolgerà in tutta Italia su un campione rappresentativo di 150.000 persone.
In Molise, circa 5000 persone saranno sottoposte a prelievo ematico per la ricerca di anticorpi anti COVID.
L’ISTAT ha selezionato Jelsi tra i comuni molisani che parteciperanno alla indagine, individuando tra i cittadini ivi residenti, coloro che comporranno il campione, distribuito per fasce di età, per sesso, condizioni economiche, per la sottoposizione al test sierologico..
Gli operatori della Croce Rossa nei prossimi giorni contatteranno ognuno dei soggetti selezionati per fornire le informazioni sullo studio ed acquisire il consenso all’esecuzione del prelievo di sangue necessario all’effettuazione del test, che sarà praticato dagli operatori sanitari dell’ASREM.
Si chiede la massima disponibilità da parte della popolazione interessata al fine di contribuire alla realizzazione di un’indagine che raccoglierà informazioni essenziali per indirizzare le future misure di contenimento del contagio da COVID 19.

it Italian
X